Un Tour Guidato di Novara: Scopri la Cupola di San Gaudenzio e la Storia del Riso

Esplora Novara con un itinerario esclusivo, dalla storica Piazza delle Erbe alla straordinaria salita sulla Cupola di San Gaudenzio, fino alla scoperta della Tenuta La Mondina.

Share your love

  • Tour guidato delle vie storiche di Novara, inclusa la Piazza delle Erbe, alle 10:00 del mattino.
  • Salita alla Cupola di San Gaudenzio, un'esperienza unica a 100 metri di altezza, accessibile dai 14 anni in su, con un costo di 25 euro.
  • Visita alla Tenuta La Mondina il 22 giugno, per scoprire la produzione del riso e l'architettura rurale.

Sabato 8 giugno 2024, si terrà un nuovo appuntamento per scoprire Novara e il suo territorio, con un focus particolare sulla straordinaria Cupola di San Gaudenzio. Questo affascinante itinerario, che si ripeterà anche sabato 22 giugno, offre ai partecipanti l’opportunità di esplorare la città sotto una luce inedita.

Il tour guidato della mattina inizierà alle 10:00, con un percorso che si snoderà tra le vie porticate e le piazze del cuore della città, inclusa la suggestiva Piazza delle Erbe, di forma triangolare, che rappresenta il centro pulsante del periodo medievale. I partecipanti avranno l’opportunità di ammirare monumenti di grande rilievo come la Basilica di San Gaudenzio, la Cattedrale di Santa Maria, opera dell’architetto Alessandro Antonelli, il Battistero paleocristiano e il complesso monumentale del Broletto, edificato nel Duecento.

Salita alla Cupola di San Gaudenzio

Nel pomeriggio, dopo un pranzo libero, i partecipanti si ritroveranno alle 14:15 presso la biglietteria di Kalatà, in via G. Ferrari n. 13, per la salita guidata alla Cupola di San Gaudenzio. Equipaggiati con elmetto e imbrago di sicurezza, potranno vivere l’emozione di toccare il cielo di Novara, ammirando la città da un punto di vista inedito, a 100 metri di altezza.

La salita, riservata ai maggiori di 14 anni, ha una durata di circa 2 ore e un costo di 25 euro a partecipante, che comprende sia il tour alla scoperta di Novara che la visita alla Cupola. Il ritrovo per la passeggiata mattutina è fissato alle 10:00 sotto i portici del Duomo di Novara, in Piazza della Repubblica.

Un viaggio nella storia del riso

Il secondo appuntamento, previsto per sabato 22 giugno, prevede una visita guidata alla “Tenuta La Mondina – Riso Buono” di Casalbeltrame nel pomeriggio, seguita dalla salita alla Cupola di San Gaudenzio. La tenuta, situata nel cuore di Casalbeltrame, un paese tra le risaie novaresi a metà strada tra Novara e Vercelli, racconta secoli di storia e mostra la produzione del riso.

Le tre grandi corti, le antiche scuderie, l’elegante ala nobiliare e le ampie aree produttive si aprono al pubblico, offrendo un viaggio nella storia del riso e dell’architettura rurale, alla scoperta delle varietà italiane di questo cereale.

Un’esperienza emozionante

La visita alla Cupola di San Gaudenzio è un’esperienza emozionante che permette di scoprire un capolavoro dell’architettura ottocentesca, simbolo di Novara e tratto inconfondibile del suo skyline. I partecipanti potranno ammirare la città dall’alto, godendo di una vista panoramica che spazia dalle Alpi ai grattacieli di Milano.

Per la salita, è consigliato un abbigliamento comodo, evitando gonne e vestiti, e calzature basse e chiuse. Non è consentito l’accesso con borse, zaini o attrezzature ingombranti, ma è disponibile un servizio di guardaroba gratuito. È fornito un porta cellulare gratuito e l’uso di macchine fotografiche è consentito solo se dotate di cinghia di sicurezza. Gli animali non sono ammessi, ad eccezione dei cani da assistenza per persone con disabilità.

I nostri consigli di viaggio

Per i viaggiatori occasionali, consigliamo di pianificare la visita a Novara con anticipo, prenotando i biglietti per la salita alla Cupola e organizzando il pranzo libero in uno dei tanti ristoranti tipici della città. Non dimenticate di indossare abiti comodi e di portare con voi solo l’essenziale.

Per i viaggiatori esperti, suggeriamo di esplorare anche i dintorni di Novara, come le risaie novaresi e la Tenuta La Mondina a Casalbeltrame, per un’esperienza completa che unisce storia, architettura e tradizioni agricole. Un’ulteriore nozione interessante è quella di visitare le altre opere di Alessandro Antonelli, come la Mole Antonelliana a Torino, per apprezzare appieno il genio di questo architetto.

In conclusione, la visita a Novara e alla Cupola di San Gaudenzio offre un’opportunità unica di scoprire una città ricca di storia e bellezze architettoniche, con un’esperienza che saprà emozionare e arricchire ogni viaggiatore. Buon viaggio!


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 928

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *