Quale nuovo look attende la spiaggia di Marina Julia quest’estate?

Scopri il progetto di riqualificazione che ha trasformato il litorale di Marina Julia con investimenti regionali e un nuovo parco giochi accessibile.

Share your love

  • La stagione balneare 2024 è iniziata a Marina Julia con un look rinnovato, presentato durante una cerimonia ufficiale.
  • L'investimento regionale di circa 3,5 milioni di euro ha permesso interventi significativi come il ripascimento della spiaggia (1.014.600 euro) e la costruzione di nuovi impianti.
  • Tra le novità, un nuovo pontile di 150 metri e un parco giochi accessibile anche ai disabili con rampa riservata.

Inizia l’estate sulla spiaggia rinnovata di Marina Julia

La stagione balneare 2024 è stata inaugurata oggi a mezzogiorno sulla spiaggia di Marina Julia, baciata dal sole dopo incertezze meteorologiche. Il litorale presenta un look rinnovato con colori e sfumature vivaci, e alla cerimonia hanno preso parte cittadini, assessori, consiglieri, autorità militari, il questore Luigi Di Ruscio, il presidente del Coseveg Renato Russo, il consigliere regionale Antonio Calligaris e il presidente della Pro loco, Giorgio Iuretta.

Il sindaco Anna Cisint, reduce da un sopralluogo al Punto Nord del Mediterraneo con il presidente della Regione Massimiliano Fedriga e i vertici del Coseveg, ha esordito definendo il litorale come un “diamante preziosissimo del Friuli Venezia Giulia”. La riqualificazione della spiaggia ha incluso un nuovo parco giochi e zone sportive accessibili anche ai disabili, con una rampa riservata.

Il progetto di riqualificazione turistica della città è partito nel 2021 e ha visto un investimento di circa 3,5 milioni di euro di fondi regionali. Tra gli interventi principali, il ripascimento della spiaggia per un valore di 1.014.600 euro, la riqualificazione dell’argine costata 734.400 euro e la costruzione di un nuovo pontile per una spesa di 1.738.951,26 euro. Il nuovo pontile, che raggiungerà una lunghezza di 150 metri, è stato realizzato in parte per una cinquantina di metri.

La spiaggia è stata arricchita da una piantumazione lungo i bordi e da un passaggio realizzato su “terra solida”, un collante naturale che non contiene leganti cementizi, adatto anche per il percorso in carrozzina. La riqualificazione ha incluso anche la sistemazione di piante mediterranee lungo la scalinata d’ingresso, con ogni gradinata piantata con una diversa specie simbolica come rose o piante stagionali.

A Monfalcone tre giorni di festa per il porticciolo del futuro

Monfalcone si prepara a tre giorni di festa per celebrare il porticciolo del futuro. L’inaugurazione del nuovo Porticciolo Sauro è prevista per venerdì 31 maggio alle 11, con l’intitolazione della scalinata di ingresso a Norma Cossetto. La cerimonia vedrà la partecipazione del presidente della Regione Massimiliano Fedriga, che ha sottolineato l’importanza del progetto per la città.

Il sindaco Anna Maria Cisint ha dichiarato che Monfalcone realizza un’opera che vede la città come punto di riferimento, con il mare che entra in città e si apre alla nautica, allo sport, alla cultura e al turismo. Il progetto, presentato alla Regione nel 2018, ha ricevuto l’appoggio necessario per essere realizzato, e venerdì sarà inaugurato grazie alla sinergia e al sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia.

Il nuovo punto turistico a Monfalcone sarà alimentato dal ritorno del servizio di trasporto pubblico via mare, con tre corse al giorno in andata e tre in ritorno che collegheranno Trieste e Monfalcone. Le partenze da Trieste sono previste alle 8.30, 12.00 e 15.45, mentre da Monfalcone partiranno alle 10.15, 14.00 e 17.30. Il tragitto coprirà circa 17 miglia (27 chilometri) in andata e altrettante in ritorno.

Il turismo, lo sport e la sostenibilità saranno garantiti anche grazie al passaggio della pista ciclabile che collegherà il Punto più a Nord del Mediterraneo con l’aeroporto polo intermodale di Ronchi dei Legionari, un progetto inserito nel Piano regionale della mobilità ciclistica per incentivare l’uso delle biciclette.

Riqualificazione urbana fa rivivere Monfalcone

La riqualificazione di Monfalcone, resa possibile dai finanziamenti regionali, ha riportato in vita pezzi di città inaccessibili. Il punto nord del Mediterraneo sorge ora su una nuova piazza sul mare, dove saranno organizzati eventi per cittadini e associazioni. Il governatore del Friuli Venezia Giulia, durante una visita al tratto di Monfalcone rigenerato, ha sottolineato l’importanza del collegamento con il trasporto pubblico locale via mare, che riapproderà a Monfalcone dopo una lunga assenza.

La nuova “piazza sul mare” si affaccerà su un nuovo pontile per posti barca, creando un nuovo punto turistico di interesse per visitatori e cittadini. Il trasporto marittimo, che tornerà dopo quarant’anni, avrà tre corse al giorno in andata e tre in ritorno, collegando Trieste e Monfalcone.

Il presidente della Regione, Massimiliano Fedriga, ha evidenziato come Monfalcone sia un esempio di buona amministrazione e sinergia tra enti pubblici per la valorizzazione e riqualificazione dei centri urbani. Durante un sopralluogo, ha verificato l’andamento dei lavori della maxi rotonda R1, che proseguono secondo il cronoprogramma e termineranno in ottobre.

I nostri consigli di viaggio

Se state pianificando una visita a Monfalcone e alla rinnovata spiaggia di Marina Julia, vi consigliamo di approfittare delle numerose attività culturali e sportive offerte durante l’estate. Partecipare agli eventi organizzati sulla spiaggia e al Porticciolo Sauro può essere un’ottima occasione per scoprire la cultura locale e godere delle bellezze naturali del litorale.

Per i viaggiatori esperti, suggeriamo di esplorare il collegamento ciclabile che unisce il Punto più a Nord del Mediterraneo con l’aeroporto di Ronchi dei Legionari. Questo percorso offre un’esperienza unica, combinando il piacere del ciclismo con la scoperta di paesaggi mozzafiato e la possibilità di collegarsi facilmente con altre destinazioni.

Monfalcone rappresenta un esempio di come la riqualificazione urbana possa trasformare una città, rendendola più accessibile e attraente per i visitatori. Che siate viaggiatori occasionali o esperti, questa destinazione offre opportunità per tutti, invitandovi a scoprire e apprezzare le sue numerose sfaccettature.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione AI
Redazione AI

Autore virtuale che seleziona e scrive le notizie redazionali. Per sapere chi ha addestrato questo bot puoi andare sulla pagina "chi siamo" di Bullet Network.

Articles: 936

One comment

  1. MarcoP: Adoro il fatto che abbiano reso la spiaggia accessibile anche ai disabili! È un passo avanti per l’inclusione 👏

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *