I 10 parchi nazionali italiani da non perdere a maggio 2024

Scopri le magnifiche aree protette italiane durante la Giornata Europea dei Parchi, con eventi imperdibili e paesaggi mozzafiato.

Share your love

  • 871 aree protette in Italia coprono oltre 3 milioni di ettari di terra e quasi 3 milioni di ettari di mare.
  • Il tema del 2024 è "Insieme per la Natura", con eventi dal 24 maggio.
  • Il Parco Nazionale del Cilento al primo posto nella classifica dei parchi italiani più belli.
  • Nel 2023, i Carabinieri Forestali hanno effettuato 6.377 controlli nelle aree protette e contestato 503 illeciti amministrativi.

La Giornata Europea dei Parchi, celebrata il 24 maggio di ogni anno, è un’iniziativa promossa dalla Federazione Europea dei Parchi per sensibilizzare il pubblico sull’importanza della conservazione del patrimonio naturalistico europeo, ricco di biodiversità ma spesso in pericolo. Questa data ricorda il giorno in cui, nel 1909, fu istituito in Svezia il primo Parco Nazionale d’Europa. L’Italia, con le sue 871 aree protette che coprono oltre 3 milioni di ettari di terra e quasi 3 milioni di ettari di mare, offre un contributo significativo a questa causa.

Nel 2024, il tema della Giornata Europea dei Parchi è “Insieme per la Natura”, un invito a collaborare per la tutela della biodiversità, lo sviluppo sostenibile e la lotta ai cambiamenti climatici. Numerosi eventi si terranno nelle suggestive aree verdi d’Italia, a partire dal 24 maggio. Tra questi, spicca l’appuntamento a Pantelleria il 26 maggio, con un’escursione lungo il sentiero Passo del Vento fino alla grotta di Benikulà al tramonto, offrendo panorami mozzafiato.

Nel Lazio, il Parco Nazionale del Circeo ospiterà una serie di eventi dal 18 al 26 maggio, culminando in una festa conclusiva con degustazioni enogastronomiche, musica dal vivo e attività per bambini. Altre iniziative includono un’escursione all’isola di Capraia e appuntamenti nel Parco Nazionale dell’Adamello Brenta in Trentino Alto Adige, oltre a splendide escursioni nel Parco Nazionale delle Cinque Terre.

I Parchi Nazionali più Belli d’Italia

Per celebrare la Giornata Europea dei Parchi, è stata stilata una classifica dei dieci parchi nazionali più suggestivi d’Italia. Al decimo posto si trova il Parco Nazionale del Gran Sasso, che si estende tra Abruzzo, Lazio e Marche, coprendo una vasta area montuosa. Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, istituito nel 1996, occupa il nono posto, comprendendo isole come l’Elba e il Giglio.

All’ottavo posto si trova il Parco Nazionale dello Stelvio, una delle riserve naturali più antiche d’Italia, istituita nel 1935. Il Parco Nazionale La Maddalena in Sardegna, con le sue acque cristalline e oltre 60 isole, occupa il settimo posto. Il Parco Nazionale del Pollino, al confine tra Calabria e Basilicata, è la più grande area verde d’Italia e si trova al sesto posto.

Il Parco Nazionale del Gargano in Puglia, con la sua ricca vegetazione e panorami mozzafiato, è al quinto posto. Il Parco Nazionale Gran Paradiso, il più antico d’Italia istituito nel 1922, si trova al quarto posto. Al terzo posto c’è il Parco Naturale Tre Cime, famoso per le celebri Tre Cime di Lavaredo. Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, con i suoi pittoreschi borghi e sentieri panoramici, occupa il secondo posto. Infine, al primo posto si trova il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, una riserva naturale che vanta un ricchissimo patrimonio naturale, paesaggistico e culturale.

Le Aree Protette delle Marche

Nelle Marche, la rete delle aree protette comprende due Parchi Nazionali, un Parco Interregionale, tre Parchi Regionali, tre Riserve Naturali Statali e quattro Riserve Regionali, coprendo il 10% del territorio. Tra questi, il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, istituito nel 1993, è un’area protetta vasta che tutela un paesaggio suggestivo con cime che superano i 2.000 metri, altipiani e valli attraversate da corsi d’acqua.

I Carabinieri Forestali svolgono un ruolo cruciale nella tutela di queste aree, esercitando funzioni di sorveglianza e supporto tecnico agli Enti Parco, oltre a monitorare l’ambiente e recuperare elementi naturali minacciati. Nel 2023, i Carabinieri Forestali hanno effettuato 6.377 controlli nelle aree protette regionali, contestando 503 illeciti amministrativi e inviando 14 comunicazioni di notizia di reato all’Autorità Giudiziaria.

I nostri consigli di viaggio

Per chi desidera esplorare le bellezze naturali dell’Italia, la Giornata Europea dei Parchi offre un’opportunità unica. Ad esempio, il Parco Nazionale delle Cinque Terre ha aperto gratuitamente l’accesso all’intera rete sentieristica, inclusi i percorsi solitamente a pagamento come il sentiero Verde-Azzurro. Questo permette ai visitatori di godere delle bellezze naturali e della biodiversità dell’area protetta, con la consapevolezza delle proprie capacità e il rispetto degli orari e dell’habitat.

Per i viaggiatori occasionali, consigliamo di pianificare le escursioni nelle ore meno calde della giornata e di portare con sé acqua sufficiente per dissetarsi. È importante indossare abbigliamento e calzature adeguate per affrontare i sentieri, che possono presentare caratteristiche di tracciato di montagna.

Per i viaggiatori esperti, suggeriamo di esplorare percorsi meno battuti e di partecipare a eventi organizzati dai parchi, come le escursioni guidate e i laboratori didattici. Queste attività offrono l’opportunità di approfondire la conoscenza della biodiversità e delle pratiche di conservazione, contribuendo attivamente alla tutela del patrimonio naturale.

In conclusione, la Giornata Europea dei Parchi è un’occasione per riflettere sull’importanza della conservazione della natura e per scoprire le meraviglie che i parchi nazionali italiani hanno da offrire. Che siate viaggiatori occasionali o esperti, c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare e da esplorare in queste aree protette.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 916

One comment

  1. Articolo molto interessante! Penso che la Giornata Europea dei Parchi sia un’ottima iniziativa per ricordarci di preservare la nostra biodiversità. 💚 Stranamente non ho visto menzionati i parchi naturali siciliani, qualcuno sa perché?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *