Il percorso calabrese della ciclovia dei parchi entra nell’EuroVelo 7

Scoprite come la Ciclovia dei Parchi in Calabria è diventata parte dell'iconico itinerario EuroVelo 7, collegando Capo Nord a Malta con 545 chilometri di percorsi mozzafiato.

Share your love

  • Integrazione della Ciclovia dei Parchi nell'EuroVelo 7, un tracciato che si estende per 7.650 chilometri attraverso nove paesi europei.
  • Percorso calabrese di 545 chilometri che attraversa tre parchi nazionali e tocca oltre 60 città.
  • Incremento del 30% del traffico sul sito EuroVelo e aumento del 79% degli utenti italiani nel 2023.

Il 26 giugno 2024 è una data che segna un traguardo significativo per il cicloturismo in Italia. La Ciclovia dei Parchi in Calabria, con i suoi 545 chilometri di percorsi ciclabili, è ufficialmente diventata parte integrante dell’EuroVelo 7, noto anche come Ciclovia del Sole. Questo itinerario, che collega Capo Nord a Malta, si estende per oltre 7.650 chilometri e attraversa nove paesi europei, di cui circa 2.000 chilometri si snodano sul territorio italiano, da San Candido in Alto Adige fino alla Sicilia.

L’iniziativa è stata promossa dalla FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), che dal 2011 è il Coordinatore Nazionale di EuroVelo in Italia, in collaborazione con la Regione Calabria. La Ciclovia dei Parchi, nata nel 2020, attraversa la Calabria da Laino Borgo (CS) a Reggio Calabria, lungo strade a bassissimo volume di traffico, attraversando tre parchi nazionali (Aspromonte, Sila e Pollino) e il Parco naturale regionale delle Serre. Questo percorso tocca oltre 60 città, paesi e borghi, offrendo ai cicloturisti una varietà di paesaggi mozzafiato e un piacevole senso di scoperta.

Un traguardo straordinario per il cicloturismo calabrese

L’integrazione della Ciclovia dei Parchi nell’EuroVelo 7 rappresenta un risultato importante che premia il territorio e il lavoro svolto dalla FIAB. Angelo Fedi, responsabile dell’area cicloturismo di FIAB, ha dichiarato: “Monitoriamo i percorsi e ci confrontiamo con le istituzioni per valorizzare e promuovere gli itinerari a livello nazionale e internazionale. Periodicamente riportiamo a EuroVelo aggiornamenti sulla percorribilità dei tracciati, nuove infrastrutture e investimenti nazionali e regionali per l’ampliamento e la manutenzione”.

La Regione Calabria sta investendo risorse significative sui percorsi ciclabili all’interno dei parchi e delle aree naturalistiche, confermando la strada verso una mobilità sostenibile e un cicloturismo di qualità. Il Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ha espresso la sua soddisfazione per questo traguardo straordinario, sottolineando l’importanza della promozione e valorizzazione dei territori calabresi.

La rete EuroVelo e il suo impatto economico e sociale

La rete EuroVelo, nata nel 1997 per iniziativa della European Cyclists’ Federation (ECF), conta oggi 90.000 chilometri di percorsi ciclabili che attraversano 42 paesi europei. L’obiettivo di EuroVelo è diffondere il cicloturismo e la mobilità attiva in Europa, sviluppando un indotto economico per i territori e le comunità locali. La Ciclovia del Sole (EV7) è uno dei 17 itinerari EuroVelo e rappresenta una delle dorsali ciclabili più importanti del continente.

L’ingresso della Ciclovia dei Parchi nel circuito EuroVelo è un riconoscimento che valorizza il patrimonio paesaggistico e naturalistico della Calabria, offrendo ai ciclisti un’opportunità unica di scoprire una regione ricca di storia, cultura e tradizioni. Questo risultato è frutto di un lavoro di advocacy e collaborazione tra FIAB, associazioni locali e istituzioni, che hanno migliorato i servizi e la notorietà della Ciclovia dei Parchi tra i cicloturisti italiani ed europei.

Il futuro del cicloturismo in Italia

Il prossimo passo per FIAB è la creazione di un Centro di Coordinamento EuroVelo in Italia, unendo sinergie e competenze con partner pubblici e privati per lavorare in modo strutturato e strategico. Questo centro avrà il compito di armonizzare lo sviluppo della rete ciclabile italiana, coinvolgendo amministrazioni locali e soggetti pubblici e privati.

Il crescente interesse per EuroVelo è evidente: l’anno scorso il sito web di EuroVelo ha registrato oltre 2,5 milioni di visitatori, con un incremento del 30% rispetto all’anno precedente. L’Italia è il terzo paese più cliccato, dopo Francia e Germania, con un aumento del 79% rispetto al 2022. Questi dati confermano la crescita del cicloturismo e il ruolo dell’Italia come polo di attrazione per gli amanti delle biciclette.

Riccardo Capecchi, rappresentante del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha confermato la coerenza del sistema italiano delle ciclovie con EuroVelo. Il Piano Generale della Mobilità Ciclistica del 2022 prevede lo sviluppo di 20 grandi itinerari ciclabili in Italia, con linee di finanziamento dedicate. Per completare la prima parte dei percorsi, sarà necessario un meccanismo cooperativo tra Regioni e Amministrazioni Locali.

I nostri consigli di viaggio

Per i viaggiatori occasionali, la Ciclovia dei Parchi offre un’opportunità unica di esplorare la Calabria in bicicletta, immergendosi in paesaggi naturali incontaminati e scoprendo borghi storici ricchi di fascino. Consigliamo di pianificare il viaggio in anticipo, verificando le condizioni dei percorsi e le strutture di ospitalità lungo il tragitto. Non dimenticate di portare con voi una buona scorta d’acqua e di fare soste frequenti per godere appieno della bellezza dei luoghi.

Per i viaggiatori esperti, la Ciclovia dei Parchi rappresenta una sfida affascinante e un’opportunità di mettere alla prova le proprie capacità ciclistiche. Consigliamo di esplorare anche i tratti meno conosciuti del percorso, che offrono panorami mozzafiato e un contatto diretto con la natura. Inoltre, è possibile combinare l’itinerario con altri percorsi EuroVelo, come l’EV5 (Via Romea Francigena) o l’EV8 (Ciclovia del Mediterraneo), per un’esperienza cicloturistica ancora più completa e avventurosa.

In conclusione, la Ciclovia dei Parchi in Calabria rappresenta un esempio virtuoso di come il cicloturismo possa contribuire alla valorizzazione dei territori e alla promozione di uno stile di vita sano e sostenibile. Che siate ciclisti occasionali o esperti, questo percorso offre un’esperienza unica e indimenticabile, invitandovi a scoprire la bellezza e la ricchezza della Calabria in sella alla vostra bicicletta. Buon viaggio!


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 916

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *