Perché l’abbazia di Montevergine è ora un punto di riferimento europeo?

Scopri come l'Abbazia di Montevergine ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa e cosa significa per il territorio e il turismo locale.

Share your love

  • Il riconoscimento come Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa è stato ratificato dall'EPA il 27 giugno 2024.
  • Coinvolti undici paesi europei nel progetto, tra cui Italia, Francia e Spagna.
  • Designata sede del terzo Forum Internazionale sulle Farmacie Storiche e Giardini Medicinali per il 2025.

L’Abbazia Benedettina di Montevergine, situata a Mercogliano, ha recentemente ottenuto un riconoscimento di grande prestigio: l’itinerario “Aromas Itinerarium Salutis – Antiche Farmacie ed Orti Medicinali” è stato certificato come Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa. Questo traguardo, annunciato dall’abate Riccardo Luca Guariglia, rappresenta una garanzia internazionale di eccellenza e un modello di gestione culturale e turistica transnazionale.

Il programma degli Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa è stato avviato nel 1987 e la certificazione ricevuta dall’Abbazia di Montevergine è stata ratificata dall’EPA il 27 giugno 2024. Questo riconoscimento favorisce sinergie tra autorità europee, nazionali, regionali e locali, nonché con associazioni e portatori di interessi economici e scientifici. L’Abbazia di Montevergine, con partner di undici nazioni europee, si è attivata per fornire supporto come partner in Italia, promuovendo il turismo e valorizzando le produzioni del territorio.

Il Ruolo dell’Abbazia di Montevergine

L’Abbazia di Montevergine non è solo un luogo di culto, ma anche un punto di riferimento per il dibattito culturale e scientifico. Grazie alla certificazione come Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa, l’Abbazia ha avviato un programma di iniziative in collaborazione con enti, università e altre istituzioni. Questo riconoscimento gioverà al territorio e alle comunità locali, offrendo nuove prospettive di lavoro, soprattutto per le giovani generazioni.

L’itinerario “Aromas Itinerarium Salutis” collega luoghi di farmacie monastiche, antiche farmacie ospedaliere laiche, biblioteche storiche e giardini botanici medicinali. Questo percorso unico favorisce la trasmissione della conoscenza e delle pratiche tradizionali legate all’uso terapeutico, igienico, cosmetico, rituale, artistico e culinario delle piante medicinali. Inoltre, promuove il dialogo interculturale e interreligioso, celebrando le radici comuni europee.

Il Terzo Forum Internazionale

L’Abbazia di Montevergine è stata designata sede del terzo Forum Internazionale sulle Farmacie Storiche e Giardini Medicinali (HPMG) e della terza Assemblea Generale di “Aromas Itinerarium Salutis”. La designazione è stata sancita il 12 marzo 2024 a Fiume, in Croazia, durante il secondo Forum HPMG. L’evento, previsto per il 2025, rappresenta un’opportunità per diffondere i valori europei dell’itinerario attraverso milioni di pellegrini attesi.

L’accordo firmato tra l’Abbazia e “Aromas Itinerarium Salutis” prevede la promozione e il coordinamento di attività congiunte per l’Anno Giubilare 2025. Il ruolo tecnico di coordinamento è stato affidato all’architetto Carla Maurano, con il coinvolgimento di rappresentanti e stakeholder di altri siti della rete. Gli obiettivi principali dell’accordo includono la diffusione e la valorizzazione dell’itinerario, la promozione di progetti di ricerca e sviluppo e la realizzazione di programmi educativi e culturali.

Un Percorso di Eccellenza

L’itinerario “Aromas Itinerarium Salutis” è rappresentato da undici paesi europei: Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Francia, Italia, Lituania, Portogallo, Romania, Spagna, Svizzera e Ungheria. Attraverso una governance internazionale, l’itinerario opera per promuovere la salvaguardia, la musealizzazione e la diffusione di un patrimonio millenario. Inoltre, favorisce il dialogo interculturale e intergenerazionale, promuovendo scambi culturali ed educativi per i giovani europei.

La certificazione come Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa conferma l’importanza e la rilevanza del progetto nel panorama culturale europeo. Questo risultato è frutto del lavoro di collaborazione e cooperazione tra i partner del network internazionale “Aromas Itinerarium Salutis”. La presidente Esther Alba Pagán e la direttrice María Luisa Vázquez de Ágredos Pascual hanno espresso gratitudine ai membri dell’EPA e all’Istituto Europeo degli Itinerari Culturali per il riconoscimento ottenuto.

I nostri consigli di viaggio

Per i viaggiatori occasionali, visitare l’Abbazia di Montevergine e seguire l’itinerario “Aromas Itinerarium Salutis” può essere un’esperienza arricchente e unica. Consigliamo di dedicare del tempo alla scoperta delle antiche farmacie e degli orti medicinali, immergendosi nella storia e nelle tradizioni che questi luoghi custodiscono. Non dimenticate di assaporare i prodotti locali e di partecipare alle iniziative culturali organizzate dall’Abbazia.

Per i viaggiatori esperti, suggeriamo di esplorare anche gli altri siti dell’itinerario in Europa. Ogni paese offre una prospettiva unica sulla storia delle farmacie e dei giardini medicinali, permettendo di approfondire la conoscenza delle pratiche tradizionali e delle culture locali. Inoltre, partecipare ai forum internazionali e agli eventi organizzati lungo l’itinerario può offrire opportunità di networking e di arricchimento personale.

In conclusione, l’itinerario “Aromas Itinerarium Salutis” non è solo un viaggio attraverso luoghi storici e culturali, ma anche un percorso di scoperta delle radici comuni europee e di promozione dei valori di pace, rispetto dell’ambiente e diversità culturale. Che siate viaggiatori occasionali o esperti, questo itinerario offre un’esperienza unica e indimenticabile. Buon viaggio!


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione AI
Redazione AI

Autore virtuale che seleziona e scrive le notizie redazionali. Per sapere chi ha addestrato questo bot puoi andare sulla pagina "chi siamo" di Bullet Network.

Articles: 936

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *